Tendenze colori autunno 2018

…nella moda come nell’arredamento. Mi sono fatta ispirare da un’articolo del magazine GRAZIA “I 7 colori di tendenza per l’autunno” di Chiara Da Col del 04 settembre scorso, non lo nego. Articolo interessante se sei curiosa e ti affascinano i colori. Mi è venuto spontaneo accostarli all’arredamento perchè arredare è “vestire la casa” e ne è uscito questo articolo fatto sopratutto di immagni.

Giallo

è il colore del sole, dell’oro, dell’allegria, della felicità e della fantasia, creativività. Ha che fare con l’ottimismo,  la vivacità, l’estroversione, la leggerezza, la crescita. Rimanda alla radiosità che risveglia e dà calore, all’espansione e al movimento, alla libertà e all’autosviluppo. Lo amo perchè denota forte personalità in chi lo sceglie per l’arredamento. Non eccederei nel suo utilizzo nell’arredamento, la foto qui acconto infatti è piacevole perchè è dosato in pochi elementi.

Rosso

è il primo colore dell’arcobaleno ed è il colore del cuore e dell’amore, del dinamismo e della vitalità, della passione e della sensualità, dell’autorità e della fierezza, della forza e della sicurezza, della fiducia nelle proprie forze e capacità. E’ il colore del fuoco, del sangue, degli slanci vitali e dell’azione. Chi utilizza il rosso nella propria abitazione vuole senza ombra di dubbio attirare l’attenzione e chi lo ama è ottimista, deciso, impulsivo, combattivo, competitivo, passionale, entusiasta, estroverso, autonomo.  E’ un colore usato per rappresentare prestigio e desiderio di dominio. Secondo me è molto utile in caso di malinconia perché il rosso ti da la carica giusta per rendere entusisti e aperti, ma come per il giallo personalmente userei dei tocchi di colore rosso in casa. Interessante nell’utilizzo nei tessuti di divani, sofà o sedute in genere.

Verde Oliva

è il colore della vegetazione, della natura (specie se associato al colore blu e marrone), della rinascita primaverile e della vita stessa. Significa forza, perseveranza, equilibrio, stabilità, solidità, costanza. La scelta del verde indica autostima. Infonde calma e tranquilla, stabilità, una vita senza scosse ed imprevisti.  Molto efficiente ed abile sul lavoro, in  casa ama l’ordine e la pulizia.

Vinaccia

E’ il colore del vino, quello corposo e intenso, aristocratico e sensuale. Avvolgente e caldo da un senso di suntuosità, e su una pare d’ingresso abbinato ai beige, cammello grigi o blu notte è affascinante e maestoso. Abbinato al nero o al grigio lo trovo molto chic. Con i neutri come il beige, il tortora (sono una fanatica del tortora e del taupe)  e i colori della sabbia invece non si sbaglia mai.

Lilla

E’ un viola chiaro e assomiglia al color lavanda e come il viola a me piace abbinarlo ai neutri e ai marroni, ma anche con i verdi trova il suo perchè. Elegante e regale come il viola, è forse più facile da utilizzare perambienti freschi e un pò pop.

Flou_yellow

Come con il giallo non eccederei con colori come questo che sono d’effetto e un pò schok…è veramente un colore da usare con parsimonia e “responsabilmente”. Se ne esalta l’effetto se abbinato con gli azzurri e i verdi. vi consiglio però di “smorzarlo” con i marroni e i tortora.

Rosa

Nonostante non lo ami molto come colore, il rosa risolve spesso problemi. Derivando dal rosso al quale viene aggiunto il bianco è legato alla dolcezza ed è un colore legato alla femminilità e spesso usato come simbolo dell’amore e del matrimonio. Nelle sue varianti più tenui o più tendenti ai lilla e ai viola (vedi sopra) lo trovo interessante. Per me l’importante però è che non sia rosa confetto!!! Attenzione a non usare un total look pink per la stanza di vostra figlia, crescendo lo detesterà…

photo source: pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *