My favourite

In questa sezione raccolgo quelle che per me sono le aziende significative del settore del design e dell’arredamento, i grandi archistar che hanno fatto la storia dell’architettura e del design, gli oggetti icona dell’arredamento e altro ancora.

Gio' Ponti

Gio Pnti Img
parco principi sorrento

Giovanni Ponti detto Giò, è stato un architetto, designer e saggista italiano. Condusse una carriera unica, partecipando attivamente alla rinascita del design italiano del dopoguerra. Tra le tantissime opere e oggetti disegnati e ideati dall’architetto ho fatto una scelta un pò inusuale per presentarlo. Ho scelto questa immagine per darvi l’idea della genialità dell’architetto, dallo stile attualissimo. I rivestimenti dell’Hotel Parco dei Principi di Sorrento

…non so voi ma io le trovo semplicemente “geniali” da un punto di vista estetico, e se avete la possibiltà di vedere dal vivo questi ambienti penso che ne rimarrete affascinati quanto me.

 

 

source: http://www.royalgroup.it/parcodeiprincipi/it/camere

 

Ho avuto la fortuna di conoscere questa azienda qualche anno fa e trovo che le sue carte da parati siano fantastiche e riescano a dare un tocco di personalità alla casa.

Mai banali o scontate le collezioni sono complete per ogni gusto e intento decorativo.

 

photo source: http://www.wallanddeco.com

Wall & Decò

wall&deco

Cassina

Cassina infinito
cassina

Azienda fondata nel 1927, inaugura nell’Italia degli anni ’50 l’industrial design. L’azienda assume subito un’attitudine di ricerca e di innovazione coinvolgendo importanti architetti e designer nell’immaginare nuove forme, una caratteristica che ancora oggi distingue il marchio. L’identità di Cassina si incontra in un originale connubio dove l’attitudine tecnologica è strettamente connessa a una artigianalità di grande tradizione. Le collezioni comprendono gli arredi iconici dei grandi architetti del moderno come Le Corbusier, Mackintosh, Wright, Rietveld, Perriand, Albini, Zanuso, oltre ad architetti e designer importanti come Bellini, Lissoni, Magistretti, Pesce, Ponti e Starck.
Dal 2015 Patricia Urquiola è l’art director di Cassina.

Il metodo giapponese che trasforma i vostri spazi e la vostra vita.Marie Kondo

Lo ho letteralmente divorato! Per caso ho letto un recensione su una rivista femminile, di quelle che si trovano dalla parucchiera o nella sala d’attesa del dentista, ma l’esigenza di fare ordine era in me già da tempo. Lo ho trovato interessante, anche se alcune parti sono prettamente legate alla cultura e al modo di vivere giapponese. Sicuramente utilissimo, tanto è che anch’io ho iniziato a piegare i vestiti secondo il metodo Kondo.

Ve lo consiglio, si legge tranquillamente nei ritagli di tempo.

Il magico potere del riordino

magico potere riordino libro

La super leggera

super leggera Giò Ponti

photo source: www.cassina.com/it

cassina super leggera

Questa sedia nella sua “semplicità” ha fatto la storia del design italiano.

Ideata dall’architetto Giò Ponti ha un design intramontabile per le linee “pulite”, ma non banali. Disegnata il secolo scorso è un’icona di stile che ha fatto conoscere il design italiano in tutto il mondo.

In frassino naturale o laccato in vari colori, con sedile imbottito e rivestimento in tessuto o in pelle.

L’azienda iittala fondata nel 1881 è simbolo del design e dello stile finlandese.

Oggi il vetro e il vetro d’arte sono ancora una parte importante dell’eredità di Iittala e quello che è forse l’oggetto più famoso del design finlandese, il vaso Aalto, è stato creato per Iittala nel 1936 da Alvar Aalto.

Photo source:

https://www.iittala.com/…/al…/c/alvar-aalto-collection/intro

 
 

alvar aalto

alvar aalto img
iital vasi aalto

Artemide

artemide polluce

Se parliamo di illuminazione non possiamo non parlare di Artemide, azienda conosciuta anche ai non addetti ai lavori, che dal 1960 , anno della sua fondazione, si è sempre distinta per aver contribuito con i suoi oggetti a portare alto in nome del design italiano. Oggi distribuisce i suoi prodotti in tutto il mondo. Grandi architetti hanno firmato molteplici progetti e collezion. Ioho scelto questa lampada perchè…perchè mi piace. Chi direbbe che questa magnifica lampade “polluce” disegnata da Enzo Mari (in collaborazioene con Anna Fasolis) è stato progettato e realizzato nel 1965 ?

 

Photo source: https://www.artemide.com/it